Milan Stagione 1954/55

“Almanacco illustrato del Milan” – Edizioni Panini

Comincia l’epoca Rizzoli. Andrea, figlio dell’editore Angelo, diventa Presidente e pensa subito in grande. Acquista Juan Alberto Schiaffino, già campione del mondo con l’Uruguay nel 1950. Con lui arrivano anche il triestino Cesare Maldini e l’oriundo argentino Eduardo Ricagni. Liedholm si ripropone come mediano. Nordahl diventa Capitano. Il Milan, con una partenza lampo (nove vittorie e un pareggio nelle prime dieci giornate), mette le basi per la conquista dello scudetto. Una duplice sconfitta all’inizio del girone di ritorno con Triestina e Sampdoria determina un cambio tecnico. Puricelli sostituisce Guttmann come allenatore riuscendo a condurre la squadra allo scudetto nonostante la rimonta dell’Udinese. Il Milan, sconfitto 3-2 al “Moretti” alla 29° giornata, vede gli avversari avvicinarsi a due punti. Con un energico finale (4-2 alla Lazio a Roma, 3-1 alla Juventus, 8-0 al Genoa a Marassi e 6-0 alla Spal) i rossoneri ridimensionano le speranze dei friulani. Per Nordahl quinta vittoria (un record) nella classifica dei cannonieri con 27 reti.


La Rosa Rossonera 1954/55

Allenatori:
Bela Guttmann 19 panchine (Campionato)
Hector Puricelli 17 panchine (15 Campionato e 2 Coppa Latina)

Trofei vinti: Scudetto

 



Milan 1955

 





Campionato 1955 nel dettaglio (PDF)



1955 stagione



1955 campionato


1955 c latina

* La semifinale contro lo Stade Reims è andata ad oltranza sommando tre tempi supplementari.


Rigoristi: Liedholm (3) – Soerensen (1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.