Milan Stagione 1957/58

“Almanacco illustrato del Milan” – Edizioni Panini

È la stagione più contraddittoria della storia rossonera. La squadra, affidata sempre a Gipo Viani, resta praticamente quella dello Scudetto con l’argentino Ernesto Grillo come unico nuovo rinforzo importante. Il Milan è impegnato su due fronti, il campionato e la Coppa dei Campioni. Sul primo va tutto malissimo, sul secondo la squadra gioca partite esaltanti. È un Milan bifronte. Lo scoramento del massimo torneo nazionale diventa rabbiosa determinazione nella competizione europea. Il campionato rossonero finisce subito; la squadra vince una sola partita nelle prime tredici giornate, finisce malamente al 9° posto alla pari con Inter e Udinese a 19 punti dalla Juventus campione. In Coppa dei Campioni il Milan elimina Rapid Vienna, Rangers Glasgow, Borussia Dortmund e il Manchester Utd con un fantastico 4-0 in notturna a S.Siro. In finale perde nei supplementari 3-2 con il grande Real Madrid in una sfortunata partita a Bruxelles. La Coppa Italia, rispolverata per l’occasione, è vinta dalla Lazio.


La Rosa Rossonera 1957/58

Allenatori:

Gipo Viani 44 panchine (34 Campionato – 10 C. Campioni)

Viani & Bonizzoni 6 panchine (Coppa Italia)


 






Coppa dei Campioni 1958 (PDF)






 

Rigoristi: Liedholm (5) – Galli (3) – Fontana (1) – Zagatti (1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.