Milan Stagione 1966/67

“Almanacco Illustrato del Milan” – Edizioni Panini

Luigi Carraro è il nuovo presidente del Milan. Come allenatore viene ingaggiato Arturo Silvestri, già terzino della squadra del Gre-No-Li. Arrivano Rosato ed Anquilletti. Parte (destinazione Torino) Cesare Maldini. Dopo 12 stagioni il capitano di Wembley lascia la squadra con cui ha vinto 4 scudetti. Resta la sua immagine di giocatore gentiluomo, dal gioco pulito, di “stile”, nonostante il ruolo difensivo sempre ricoperto. Il campionato è decisamente da dimenticare; una serie interminabile di pareggi (15) impedisce alla squadra il decollo. Alla fine è un grigio 8° posto. Il Milan si riscatta finalmente nella Coppa Italia. Elimina Pisa, Modena, Torino, Lecco e, in un’accesa semifinale a Torino, la Juventus dopo i tempi supplementari. Nella finale a Roma batte il Padova 1-0 con un gol di Amarildo, e capitan Rivera può alzare la Coppa Italia.

.

La Rosa Rossonera 1966/67

Allenatori:
Arturo Silvestri 42 panchine (Campionato, Coppa Italia, Mitropa Cup)
Nereo Rocco 5 panchine (Coppa delle Alpi)

Trofei vinti: Coppa Italia

.

.

.

.

.

.

.

.

Rigorista: Rivera (4)

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...