Milan Stagione 1991/92

“Almanacco Illustrato del Milan” – Edizioni Panini

Dopo quattro anni Sacchi lascia la società per diventare commissario tecnico della Nazionale. Gli subentra Fabio Capello. Il nuovo tecnico riesce a ricaricare i suoi uomini e porta la squadra allo scudetto. Il Milan va ben presto in testa, vince il titolo d’inverno e senza perdere una partita vince il campionato. Van Basten, all’apice della forma, è capocannoniere con 25 gol. Il Milan segna 74 gol concedendosi alcune “goleade”; rifila un 5-0 al Napoli, un 5-1 alla Sampdoria campione uscente e, a Foggia, nell’ultima giornata, i rossoneri vincono 8-2. Nasce la leggenda degli “Invincibili” con Sebastiano Rossi in porta, una difesa fortissima con Tassotti, Costacurta, il capitano Baresi e Maldini a sostegno dei tre irresistibili olandesi; e poi campioni come Massaro, Donadoni, Albertini, Evani e Ancelotti a completare una squadra che non ha rivali. La Coppa Italia del Milan si ferma alle semifinali, alla sfida con la Juventus, poi sconfitta in finale dal Parma.



La Rosa Rossonera 1991/92

Allenatore: Fabio Capello

Trofei vinti: Scudetto


Campionato 1991/92 nel dettaglio (PDF)


 


 formazione-1992 


 

 


 


 

 


Rigorista: Van Basten (12)


 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...