Milan Stagione 1992/93

“Almanacco Illustrato del Milan” – Edizioni Panini

 

Lascia il calcio Carlo Ancelotti, grandissimo combattente del centrocampo. Arrivano Papin, Boban, Savicevic, Eranio e Gianluigi Lentini, tormentone del calciomercato dell’estate. Come l’anno precedente gli uomini di Capello vanno subito in testa. Dopo 13 giornate i rossoneri perdono Van Basten per problemi alla caviglia. Terminano in testa il girone d’andata, subiscono un certo risveglio dell’Inter ma chiudono vincenti, con il 13° scudetto, il campionato. Verso la fine del torneo Van Basten rientra e, ad Ancona, segna quello che sarà il suo ultimo gol. Il record d’imbattibilità in campionato si ferma a 58, per un gol di Asprilla, nel corso di Milan-Parma 0-1 alla 24^ giornata.
In Coppa dei Campioni, dopo aver vinto 10 partite su 10, il Milan si presenta alla finale di Monaco di Baviera stanco e con Van Basten malconcio. L’Olympique Marsiglia vince 1-0. Il Milan fa sua la Supercoppa di Lega (2-1 al Parma), mentre in Coppa Italia è eliminato dalla Roma, ancora una volta in semifinale. Il trofeo è del Torino.


La Rosa Rossonera 1992/93

Allenatore: Fabio Capello

Trofei vinti: Scudetto – Supercoppa di Lega



Campionato 1992/93 nel dettaglio (PDF)
Champions 1992/93 nel dettaglio (PDF)

 


 


 formazione-1993 


 

 


 

 


 

 


 

 


 

 


Rigoristi: Van Basten (3) – Savicevic (2) – Papin (1)


 

 


 

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...