Milan Stagione 1993/94

“Almanacco Illustrato del Milan” – Edizioni Panini

Lasciano il Milan Rijkaard e Gullit. Van Basten è costretto, a soli 29 anni, a chiudere la sua carriera. Lascia la società dopo 13 anni anche Evani. Un grave incidente automobilistico priva la squadra per quasi tutta la stagione di Lentini. Nonostante tutto, il Milan va avanti e vince per il terzo anno consecutivo lo scudetto. Vengono acquistati Laudrup, Raducioiu e Panucci e, a metà campionato, Marcel Desailly. Simone diventa stabilmente titolare. In questa stagione Capello valorizza i gol pesantissimi di Daniele Massaro. Sebastiano Rossi consegue il record d’imbattibilità per i portieri della Serie A (929′). La difesa incassa solo 15 gol in 34 partite. Vinta la Supercoppa di Lega battendo (1-0) il Torino a Washington, il Milan centra la prestigiosa accoppiata Scudetto-Champions League superando, con una prestazione straordinaria, il Barcellona ad Atene per 4-0. Supercoppa d’Europa (contro il Parma) e Intercontinentale (contro il San Paolo) disputate al posto dello squalificato Marsiglia non portano gloria. Coppa Italia alla Sampdoria.


La Rosa Rossonera 1993/94

Allenatore: Fabio Capello

Trofei vinti:
Coppa dei Campioni – Scudetto – Supercoppa di Lega


Campionato 1993/94 nel dettaglio (PDF)
Coppe Europee 1993/94 nel dettaglio (PDF)


  


 formazione-1994 


 


 

 


 

 


 

 


 

 


 

 


 

 


Rigoristi: nessun rigore realizzato in stagione


 

 


 

 


 

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...