Milan Stagione 1998/99

“Almanacco illustrato del Milan” – Edizioni Panini

Arriva come allenatore Alberto Zaccheroni che ritrova, provenienti dall’Udinese, il tedesco Bierhoff e il danese Helveg. Nessuno crede alla squadra che parte in sordina, senza impegni internazionali. Galleggia nell’alta classifica per tutto il girone d’andata, senza mai proporsi come squadra guida. La continuità di risultati è però sorprendente. Trova cammin facendo il suo assetto definitivo con la rivelazione Abbiati in porta, con Sala (altro giovane alla ribalta), Costacurta e Maldini in difesa. A centrocampo giocano Helveg, Albertini, Ambrosini e il sorprendente argentino Guglielminpietro. In attacco Bierhoff e Weah supportati a turno da Boban o Leonardo. Vincendo le ultime sette partite, il Milan toglie alla Lazio uno scudetto che sembrava già assegnato. Il 23 maggio, con la vittoria per 2-1 a Perugia, il Milan si cuce sulla maglia il sedicesimo Scudetto proprio nell’anno delle celebrazioni del suo Centenario. Chiude col calcio Roberto Donadoni.


La Rosa Rossonera 1998/99

Allenatore: Alberto Zaccheroni

Trofei vinti: Scudetto


Campionato 1998/99 nel dettaglio (PDF)

Coppa Italia 1998/99 nel dettaglio (PDF)

Champions 1998/99 nel dettaglio (PDF)




formazione-1999




1999 coppa italia


Rigoristi: Albertini (2) – Bierhoff (2) – Boban (1) – Ganz (1)


.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.